I RADICALI LIBERI (Ogetti misteriosi ?? non tanto)

Tante volte, entrando negli ambienti medici, in qualche clinica o ambulatorio. Ve la siete svignata alla chetichella, impauriti da un segnale che indicava pericolo di radiazioni: ma sono veramente cosi pericolose queste radiazioni? Crediamo che non ne abbiate dubbio, visto quello che succede quando qualche volta nel mondo si verificano esplosioni atomiche, sia per sbaglio che per intenzione.
Ma quali sono gli effetti derivanti da radiazioni anche non a livello bellico? Ecco l'allegra lista: danni al cervello e al sistema immunitario. mutazioni nella riproduzione cellulare, e quindi cancro, "crosslinking" (perdita dell' elasticità dei tessuti), aterosclerosi. Tutte cose, state pensando, che in ogni caso sopraggiungono con l'invecchiamento: esatto: poiche queste radiazioni non fanno che invecchiare precocemente, come i radiacali liberi dentro il corpo, e le radiazioni scatenano queste particelle chimiche altamente reattive che sono atomi con un elettrone dispari, facendoli turbinare attraverso tutto it sistema cellulare come una cometa impazzita, come meteoriti che roteano nello spazio. E come le comete e le meteoriti senza controllo precipitano sui pianeti e sui satelliti aprendo crateri e provocando sconquasso, cosi questi radicali liberi in egual maniera precipitano sulle cellule del meccanismo umano, danneggiandole, asportando anche frammenti delle membrane delle pareti cellulari che fluttuano poi a caso come rifiuti galleggianti sul mare, nel liquido del citoplasma dentro le cellule stesse.

E questo succede dal più piccolo essere vivente alla grande galassia, anch'essa disturbata dai radicali liberi, come il nostro pianeta infestato dal belligeranti; dice Gurdjieff:
"La guerra e un risultato di influenze planetarie. Avete notato come vi irrigidite quando una persona vi sfiora su un marciapiede stretto? La stessa tensione si produce tra i pianeti. La vita organica sulla terra e sottoposta a influenze simultanee provenienti da fonti vane e da month diversi . . . per l'uomo esiste una certa possibility di fare una scelta d influenze ."

Anche Lakhovsky parla di "radiazione cosmica che bagna e penetra tutti gli organismi viventi" e ha creato la parola "Universione (universo-ione)" per indicare che l'Universo è come un'immensa cellula piena di minerali, onde cosmiche, corpuscoli elettrici. E se Gurdjieff dice che noi ci nutriamo di cibo, di aria, di impressioni, anche Lakhovsky dà molta importanza ai sentimenti di gelosia ed odio come elemento di squilibrio cellulare, oltre che ad un'errata alimentazione o al disturbo elettrico di un microbio. La terapia ortomolecolare, con l'adeguato apporto di minerali e vitamine antiossidanti può mantenere nella nostra vita l'armonia di vibrazioni di cui parla Lakhovsky, così come le onde positive della nostra mente vibrante possono influire sulla guerra in Jugoslavia o gli attentati che provocano corti circuiti in una bella cellula come Firenze. (tratto da Alpha.Omega.Editrice)